NON DISTURBARE! Ditelo come volete e appendetelo alla maniglia

Di Simone Sacchini,

Dopo mesi di lavoro praticamente ininterrotto, stress d’ogni tipo, sveglie ad orari immondi, bambini da portare all’asilo, dal dottore, dagli amichetti, da… (sì, più che un genitore vi sentite un tassista), siete finalmente in vacanza, nella vostra camera di hotel: il primo giorno in cui non dovete svegliarvi a fare alcunché e potete dormire fino a mezzogiorno!

Per una volta nessuno vi romperà le scatole: vacanza… paradiso… state sognando… potete dormire quanto volete… e … TOC TOC TOC TOC… Chi? Cosa? Sto sognando? Non state sognando! Stanno bussando alla vostra porta, vi alzate, aprite: è il personale delle pulizie, un sorriso imbarazzato nel vedervi in pigiama e condizioni socialmente poco presentabili… non avevate messo il cartellino “non disturbare”!

Tornate a letto maledicendovi e provate di tutto per riaddormentavi, ma è impossibile! Riuscite solo a fantasticare pazze varianti (più o meno omicide) di quel cartellino “non disturbare”. Probabilmente simile al primo che vedete qui sotto


Ditelo da serial killer sgrammaticati

Probabilmente sull’onda del successo di uno sketch comico negli USA, al Kaboom Hotel di Maastricht hanno pensato a un “non disturbare” un tantinello sgrammaticato e supercool, al cui confronto l’atmosfera che si respira a “South Park” appare qualcosa di fastidiosamente troppo politically correct: “disturbami e ti uccido“.

Che dite? Rispecchia il vostro modo di intendere quanto tenete alle vostre preziosissime ore di sonno?

L’hotel:

  • Kaboom Hotel, Stationsplein 1, Maastricht (Olanda).
  • Stelle: ★★★
  • Info su trivago.

Ditelo tirandovela oltre ogni limite

All’Hard Rock Hotel Bali potete concedere, o meno, l’onore indimenticabile e il privilegio inestimabile di rifarvi il letto e raccogliere i vostri asciugamani sporchi da terra… in un modo tanto clamorosamente VIP e spocchioso da far passare le insopportabili e iperviziate starlet di Hollywood come graziose personcine alla mano.

Non adesso, il mio Ego ha bisogno di riposo (per favore, non disturbare)“, recita uno dei cartellini. L’altro dice: “preparate il mio palcoscenico (per favore, pulite la stanza)“.

Nota a margine: l’Hard Rock Hotel Bali appare anche in questa classifica degli hotel con scivoli d’acqua più spettacolari al mondo, date un’occhiata!

L’hotel:

  • Hard Rock Hotel Bali, Jalan Pantai Kuta, Banjar Pande Mas, Kuta, Badung, Bali (Indonesia).
  • Stelle: ★★★★
  • Info su trivago.

Ditelo da letterato o alcolizzato

Non male lo “sto scrivendo il mio primo romanzo, non disturbate“, ma il mio preferito rimane il secondo: “devo dormire, per favore non svegliatemi“, con quei disegni di bottiglie e bicchieri che fanno molto disagio sociale…

Prendendo spunto un po’ da Hemingway (“Il vecchio e il mare”) e un po’ da Guccini (“Il vecchio e il bambino”), rivisitando poi il tutto in chiave “Una notte da leoni” (se vi piace il genere, guardate anche questi altri due cartellini!), ho intitolato questo paragrafo “Il letterato e l’alcolizzato”… voi in quale dei due vi rispecchiate di più?

L’hotel:

  • Volkshotel, Wibautstraat 150, Amsterdam (Olanda).
  • Stelle: ★★★
  • Info su trivago.

Ditelo alla Mignolo e Prof.

Magari avete passato la serata in un’insanguinatissima partita a Risiko senza esclusioni di colpi, coi vostri carri armati intenti a marciare sull’impronunciabilissima Kamchatka… magari avete solo guardato l’ultimo episodio di “Mignolo e Prof.”… fatto sta che nessuno può disturbarvi: “non disturbare: sto complottando per la dominazione del mondo“.

L’hotel:

  • Hotel Streym, Yviri við Strond 19, Isole Fær Øer.
  • Stelle: ★★★
  • Info su trivago.

Ditelo alla maestro di vita

In questi giorni ho visto passare su Facebook una massima incredibilmente profonda e vera in cui per la prima volta in vita mia ho trovato sintetizzato in una riga il mio più profondo modo di vedere il mondo: “ho un sedere ed ho un divano; coincidenze? Io non credo!”.

Su questa falsariga, al The Magnolia Houston potete appendere un cartellino che recita: “se fossimo fatti per schizzare fuori dal letto, dormiremmo tutti dentro tostapane. Grazie per la vostra silenziosa cortesia“.

L’hotel:

  • The Magnolia Houston, 1100 Texas Avenue TX 77002, Houston (USA).
  • Stelle: ★★★★
  • Info su trivago.

Ditelo da buongustai iperselettivi

Siete in Austria, all’Hotel Daniel e… non volete noie: allora fate un po’ gli sbruffoncelli e appendete “se siete Quentin Tarantino, Christoph Waltz, una modella di Victoria’s Secret o Scarlett Johansson, entrate pure. Chiunque altro rimanga fuori“.

Ve ne andrete a dormire pensando di aver fatto una cosa strafiga. Il giorno dopo alla reception vi diranno che nelle ore precedenti sono passate nell’ordine Monica Bellucci, Jennifer Lopez, Angelina Jolie e quella-biondina-incredibilmente-affascinante-che-avevate-puntato-per-tutta-la-sera-nella-hall-dell-hotel, chiedendo di salire, ma che, seguendo le disposizioni da voi lasciate, sono state tutte cacciate in malo modo. Che dire… un servizio perfetto: non fate i tirchi e lasciate la mancia al personale della reception!

L’hotel:

  • Hotel Daniel, Europaplatz 1, Graz (Austria).
  • Stelle: ★★★★
  • Info su trivago.

Ditelo da bulli ma attenti a…

Siete all’Ebassy Suite a Las Vegas ed usate questo “non disturbare” da spacconi: “ci sono un milione di ragioni per cui non dovresti bussare. Se io fossi sveglio, te ne direi una“.

Quello che mi sto immaginando è che stanno bussando alla porta, voi andate su tutte le furie, petto bene in fuori e bene in mente un discorso minatorio: ora gliene cantate quattro! Aprite la porta e vi trovate davanti il nuovo ragazzo delle pulizie: Mike Tyson. Vi ritrovate a dire: “prego, entri pure, faccia come se fosse a casa sua! Gradisce un tè?”.

L’hotel:

  • Embassy Suite Las Vegas, 4315 Swenson Street, Las Vegas (USA).
  • Stelle: ★★★★
  • Info su trivago.

Ditelo in difesa dello status quo!

Stesso hotel… nuovo messaggio. Ecco la foto di copertina di questo blog-post. Tutti si prodigano e proclamano contro lo status quo, ma ci sono situazioni in cui lo status quo non è che sia propriamente malaccio.

Ecco la migliore difesa di tale principio in cui sono incappato negli ultimi anni: “io sono qui dentro. Tu sei là fuori. Teniamo le cose così ancora per un po’“.

L’hotel:

  • Embassy Suite Las Vegas, 4315 Swenson Street, Las Vegas (USA).
  • Stelle: ★★★★
  • Info su trivago.

Ditelo da matematico insonne

Al Park Plaza di Cardiff per far capire che non volete essere disturbati… potete appendere questo cartellino…

In immagini fa capire che siete supermegastraimpegnati da circa 9 ore non-stop in una sorta di maratona conta-pecore. Ancora 7 maledette pecore e arrivo a 1.000.000… non bussate proprio adesso o perdo il conto come sempre… 999.993… oh mio Dio, non devo distrarmi… 999.994… non ero mai arrivato fin qui… 999.995… da anni aspettavo di arrivare a questo momento e invece mi addormentavo sempre alle 5 del mattino con greggi di appena 700.000 unità… 999.995… mettere quel “non disturbare” alla porta è stato geniale, nessuno mi può fermare… 999.996… “Amore? Amore?” La vostra ragazza si è appena svegliata, vi ha interrotto e… “Cosa c’è?”… “Ah, no, niente, volevo sapere se stavi dormendo. Buona notte, torno a dormire!”… “Notte”… Dove ero? Oh cacchio, devo ripartire da 1!

L’hotel:

  • Park Plaza Cardiff, Greyfriars Road CF10 3AL , Cardiff (Galles).
  • Stelle: ★★★★
  • Info su trivago.

Ditelo in modo indiretto, diplomatico, gentile, usando tante parole carine per ammorbidire un concetto un po’ troppo forte…

… oppure “no“.

L’hotel:

  • Sunset Tower, 8358 Sunset Boulevard, West Hollywood (USA).
  • Stelle: ★★★★
  • Info su trivago.

Ditelo dopo una sbronza epocale

Ricordate il film Una Notte Da Leoni? Questo è peggio!” e “Per favore, mettete un’aspirina di fronte alla porta ed andatevene“.

Al 25hours Bikini Berlin sono semplicemente dei geni: cliccate sul link qui sotto e scoprite questo pazzo hotel design appena fuori Berlino.

L’hotel:

  • 25hours Bikini Berlin, Budapester Straße 40, Berlino (Germania).
  • Stelle: ★★★★
  • Info su trivago.

Ditelo da uomo impegnato

Quando uno è impegnato in cose importanti per il futuro dell’umanità tutta… non va disturbato! Un ricercatore in procinto di scovare la cura per una malattia di massa, un politico intento a far firmare un trattato di pace tra due nazioni da sempre in lotta tra loro e… voi impegnati a “costruire favolosi fortini di cuscini“.

L’hotel:

  • Harrah’s, 3475 Las Vegas Blvd. South, Las Vegas (USA).
  • Stelle: ★★★
  • Info su trivago.

Ditelo… che avete bisogno di affetto!

La maggior parte delle persone che conosco, appena sveglie hanno più voglia di affettati che di affetto: “lasciami spazio, non mi devi toccare, non mi devi parlare, non mi devi guardare… però, se vai a fare colazione, portami un po’ di affettato!”.

Se, però, siete del partito opposto e, appena svegli, volete la vostra dose giornaliera di abbracci (non intesi come biscotti, bensì come segno di affetto), venite al The Student Amsterdam City e appendete alla vostra maniglia un “per favore, disturbatemi, ho davvero bisogno di un po’ di affetto“.

L’hotel:

  • The Student Amsterdam City, Wibautstraat 129 , Amsterdam (Olanda).
  • Stelle: ★★★★
  • Info su trivago.

E voi? Come lo direste?

Vi sono piaciuti questi “non disturbare”? Ve ne sono venuti a mente di geniali da creare? Ditecelo con un commento: sbizzarritevi!


Leggete anche…

1) I servizi in hotel più pazzeschi al mondo!

2) Le più pazze ed inverosimili richieste in hotel (e le risposte che io darei a quelle richieste!).


Crediti fotografici:
Foto di copertina: Quinn Dombrowski | flickr; Hard Rock Hotel Bali: paupau1881 | instagram; Hotel Daniel: ooohmandy | instagram; Embassy Suite Las Vegas: jwittfit | instagram; Kaboom Hotel: larissahoogland | instagram; Park Plaza Cardiff: jaruunka | instagram; Sunset Tower: thebrandonowens | instagram; Volkshotel: serpian | instagram; 25hours Bikini Berlin: catgoesnatural | instagram; Harrah’s: awesomeartist73 | instagram; Hotel Streym: peture | instagram; The Magnolia Houston: alanab13 | instagram; The Student Amsterdam City: essinouette | instagram.