Impossibile? 2 notti a Barcellona in 4 stelle, volo e ogni spesa inclusa a 200 euro!

Di Giulia Eremita,

Guardate in questo video cosa sta per combinare il più pazzo dei viaggiatori italiani! Fatevi due risate e diteci che ne pensate!

Secondo voi è possibile prendere un aereo andata e ritorno per Barcellona, prenotarsi un hotel da pascià per 3 giorni e 2 notti, visitare la città catalana da bravi turisti e mangiare cibo locale spendendo meno di 200 euro?

Lo abbiamo chiesto a Gabriele Saluci. Ormai avrete capito chi è: ha un blog, 2 tartarughe, 23 anni, una scimmia sulla testa e conta fino a 700.413. Avrete anche intuito che ama viaggiare ed molto bravo a fare i video! Nel 2011 si è fatto in bici da Torino all’Islanda e nel 2012 da Torino al Sahara (il nostro dubbio è stato: pedala sulle acque?)! Siccome si dice tanto figo abbiamo deciso di sfidarlo!

Ricapitolando – La sfida low cost

Sfidiamo Gabriele a girare l’Europa spendendo quanto diciamo noi. Prima tappa Barcellona, seconda Malta (vedete qui!), terza tappa…

Ma torniamo al primo episodio: Barcellona! Gabriele deve spendere meno di 200 euro per

  1. Volare a Barcellona (andata e ritorno)
  2. Prenotare un hotel di lusso per 2 notti (minimo 4 stelle e minimo 80 di valutazione su trivago)
  3. Girare in lungo e in largo da bravo turista senza farsi mancare niente (biglietti dei mezzi, ingressi in luoghi d’interesse, spuntini, ecc.)
  4. Mangiare prodotti tipici a ristorante (almeno 1 pranzo e una cena)

Possibile? Vedere per credere!

Meno di 200 euro? Dite che sia impossibile? Ce lo dice Gabriele al ritorno da Barcellona con questa sgangherata video-guida.

Leggete anche…

Ecco tutti gli episodi della serie:

  1. Barcellona – 200€ (3 giorni tutto compreso – Guardate qui)
  2. Malta – 250€ (4 giorni tutto compreso… anche l’immersione! Guardate qui)
  3. Parigi – 250€ (3 giorni tutto compreso …e trovare una ragazza!? Guardate qui)
  4. 4 giorni a 3.000km con meno di 10cent al km – 300€ (4 giorni tutto compreso – Guardate qui)
Foto di copertina:  © MasterLu – Fotolia.com