Alexander: l’hotel per la tua vacanza a Livigno

Di Petra Legovic,

Per questo appuntamento con la rubrica #hoteldelmese, abbiamo scelto di continuare sulla scia dell’articolo sugli hotel di lusso ad alta quota e proporvi un albergo in una delle destinazioni più gettonate in tema di vacanza bianca: Livigno.

Una camera dell'Hotel Alexander - Livigno

Una suite

Lo Charme Hotel Alexander, tra i top hotel di Livigno, è un elegante 4 stelle, i cui interni sono caratterizzati dal tipico arredamento di montagna e le cui camere (Suite Stylish, Junior Suites e Camere Comfort), spaziose e moderne, sono tutte dotate di ogni comfort nonché di una bella vista (ampia finestra o balcone) su Livigno o sulle montagne.

Una camera dell'Hotel Alexander

…e un’altra ancora!

L’ampio ristorante, dal design elegante e minimalista, consente di scegliere tra cucina mediterranea e continentale ed offre un’ampia gamma di vini locali di alta qualità (tra cui segnaliamo il Rosso di Valtellina DOC e lo Sfortato DOCG), liquori e grappe.

Ristorante dell'Hotel Alexander - Livigno

Il ristorante

All’interno dell’hotel sono presenti bar, sala soggiorno, sala TV e saletta fumatori in cui potersi rilassare insieme agli altri ospiti. Nei pomeriggi vengono spesso organizzate feste a tema, mentre alla sera è possibile rilassarsi con la musica del piano-bar.

Collezione di vini dell'Hotel Alexander - Livigno

Ampia scelta di vini pregiati

Hall dell'Hotel Alexander - Livigno

Comodi ed eleganti divanetti su cui rilassarsi dopo una giornata sulla neve

A disposizione dei clienti dell’Hotel Alexander sono inoltre la palestra attrezzata, un centro benessere e SPA con due piscine riscaldate (una per adulti, con idromassaggio, ed una per i più piccoli), due Jacuzzi, bagno turco con sala massaggi e relax e, soprattutto, una sauna decisamente atipica con un pozzetto di acqua gelata per immersioni shock.

Piscina dell'Hotel Alexander - Livigno

La piscina dell’Hotel Alexander


LIVIGNO

Soprannominata il Piccolo Tibet per la somiglianza del panorama circostante a quello himalayano, Livigno è una paese lombardo di 6.000 abitanti nel cuore delle Alpi, a pochi passi dal confine con la Svizzera. Per chi non potesse permettersi sette anni in Tibet alla Brad Pitt, da consigliare certamente 7 giorni a Livigno!

Grazie alla sua altitudine (1.816 metri sul livello del mare; una sua frazione, Trepalle, è il centro abitato permanente più alto d’Europa con i suoi 2.250 metri) ed alle copiose nevicate che imbiancano i ben 160 chilometri di piste, Livigno è una meta ideale per il turismo invernale.

Oltre allo sci e agli altri tradizionali sport invernali, una attività da provare senza ombra di dubbio è l’escursione a cavallo per i boschi innevati… se avete amato l’atmosfera del film Into the wild, non potete certo lasciarvi perdere questa occasione!

Hotel a Livigno - trivago.it

Livigno sotto la neve © Fabio Borga

Nel periodo pre-natalizio consigliamo inoltre una passeggiata per il centro del paese tra i banchetti del mercatino locale per degustare prodotti tipici come polenta, pizzoccheri (un particolare tipo di pasta) e formaggi d’alpe.

A proposito di acquisti, ricordiamo che Livigno è meta non soltanto degli amanti della neve e degli sport invernali, ma anche del turismo dello shopping. In quanto zona extradoganale, è possibile trovare qui prodotti a prezzi decisamente vantaggiosi (per chi arriva in auto, suggeriamo vivamente di fare il pieno qui prima di ripartire… dopo questo piccolo consiglio vi immaginiamo già tutti ad affittare camion cisterna!).

Una curiosità che abbiamo scoperto di recente che non potevamo certo omettere: nell’VIII secolo il territorio di Livigno passò di proprietà dal Convento dei Cappuccini alla Comunità di Bormio in cambio di… una botte di vino! E bravi i frati cappuccini! 🙂

Voi che avreste fatto nei loro panni? Parigi val bene una messa… Livigno vale una botte di vino?