Cosa vedere a Notting Hill!

Di Adriano D'Ambrosio,

È possibile scrivere un articolo su Notting Hill senza dover poi citare il film con Julia Roberts e Hugh Grant? Forse, ma non voglio rinunciare a questa scorciatoia più che efficace nello stimolare la vostra memoria cinematografica e nel far riemergere in voi immagini e ricordi di uno dei quartieri più belli di Londra.

Tuttavia, le strade di Notting Hill non sono solo il set perfetto per un’avvincente storia d’amore: qui, tra tipiche case colorate e boutique vintage, si svolge uno dei mercati più famosi al mondo e ogni estate si tiene il più grande street festival in Europa.

Vi ho incuriosito? Allora salite sulla prima metropolitana e scendete a Ladbroke Grove, da qui inizia la nostra giornata a Notting Hill.

Il bianco di Notting Hill

Il bianco di Notting Hill – CC BY 2.0 np&djjewell

Mercato di Portobello

Una volta fuori, attraversate la strada e camminate lungo Ladbroke Grove, poi girate a sinistra su Lancaster Road e andate dritto fino ad incrociare Portobello Road. Vi dice niente questo nome? Il famoso Mercato di Portobello è la nostra prima tappa.

Anche chi non ama i mercati in modo particolare rimane solitamente affascinato dall’atmosfera di Portobello: negozi vintage, stand di antiquariato e banchi di street food si susseguono, mentre musicisti di strada intrattengono chiunque passi lungo questa deliziosa (e spesso affollata) strada pedonale.

Se è mattina e volete fare colazione, fate un salto al Mike’s Cafe (12 Blenheim Crescent) per una tradizionale full English breakfast.

Mercato di Portobello

Mercato di Portobello – CC BY-ND 2.0David Salafia

Uno strano museo

Continuate lungo Portobello in direzione sud, fino all’incrocio con Lonsdale Road. Girate a sinistra e proseguite fino ad incrociare una stradina con ingresso a tunnel sul lato sinistro. Siete a Colville Mews e alla fine della stradina c’è uno dei musei più strani di Londra, il Museum of Brands, Packaging and Advertising (2 Colville Mews – £6.50 – Ingresso gratuito con il London Pass). Approfittatene per scoprire gli oltre 12.000 oggetti esposti e imparare qualcosa su come si sia evoluta la pubblicità negli anni. Un vero e proprio viaggio nella storia del consumo, molto interessante ed emozionale.

Museum of Brands Packaging and Advertising

Museum of Brands Packaging and Advertising – CC BY-ND 2.0 Ann Lee

Ancora mercato

Torniamo su Portobello Road e continuiamo la nostra passeggiata a Notting Hill. Questo lato del mercato è celebre soprattutto per gli stand e i negozi di antiquariato. Qui operano veri e propri professionisti del settore; gli appassionati in cerca di affari sono abituati ad arrivare non più tardi delle 08:00, soprattutto per evitare la folla dei visitatori.

I colori di Portobello

I colori di Portobello – CC BY-ND 2.0 Mabel Lu

Un gelato

Arrivati alla fine di Portobello Road girate a destra su Pembridge Road. Se la giornata è soleggiata e avete voglia di un buon gelato (o caffè) italiano, vi consiglio una sosta da Gelato Mio (37 Pembridge Road).

Il bianco e nero di Notting Hill

Il bianco e nero di Notting Hill – CC BY 2.0 Nathan O’Nions

Gallerie d’arte

Notting Hill è anche un interessante hub artistico e culturale di Londra. Se siete in cerca di gallerie d’arte indipendenti vi consiglio Graffik (284 Portobello Road), uno spazio di arte contemporanea e urban art nei pressi di Ladbroke Grove.

Per un drink e un po’ di musica dal vivo fate un salto al Notting Hill Arts Club (21 Notting Hill Gate) a due passi dalla stazione metro di Notting Hill Gate, dove ogni sera c’è qualcosa in programma.

Carnevale di Notting Hill

Se siete a Londra nel mese di agosto non perdete il Carnevale di Notting Hill, la più grande street parade in Europa. Dal 1966, il carnevale è l’evento che rappresenta le diverse comunità caraibiche di Londra ed ogni anno un milione di persone prende parte a questa incredibile festa. Oltre alla sfilata dei carri musicali, troverete decine di sound system che per tutto il giorno suoneranno soprattutto reggae, dub, drum ‘n’ bass, techno e altro ancora.

Carnevale di Portobello

Carnevale di Portobello – Foto di Davide Cioffi – travelling-dave.com


Qualche idea su dove dormire a Londra?

Scopri come concederti un hotel di lusso a prezzi accessibili oppure visita le meraviglie del quartiere più eccentrico soggiornando nei migliori hotel di Camden Town

Viaggi in famiglia? Ecco i migliori hotel per bambini a Londra

Ecco altri spunti dal nostro blog:

  1. Cosa vedere a Camden Town, il quartiere più cool di Londra
  2. Cosa vedere a East London, una domenica tra shopping vintage, mercati e street food
  3. Il tour di Harry Potter a Londra