Le Marche in estate, 5 buoni motivi per visitarle

Di #destinazionemarche,

1. Il mare, il mare, il mare…e molto di più! 

Anche quest’anno la Regione Marche è salita sul podio delle regioni italiane con il mare più pulito ed i servizi più attenti al turista aggiudicandosi ben 17 bandiere blu disseminate lungo tutta la costa (ecco le migliori spiagge delle Marche).

Bandiere Blu 2014 delle Marche

Bandiere Blu 2014 delle Marche

Beh, che dire di più? Sicuramente che:

  1. le spiagge sono così variegate che si può passare dalla sabbia finissima di Pesaro, Gabicce e San Benedetto del Tronto, alle rocce bianche e selvagge del Monte Conero,
  2. godersi una vacanza rilassante è semplice e alla portata di famiglie e turisti di ogni fascia d’età,
  3. le città costiere non sono solo luoghi di ricezione turistica ma anche centri culturali, musicali e artistici di rilievo internazionale,
  4. la vacanza non è un susseguirsi frenetico di attività perché lo stile di vita marchigiano non si conformerà mai al turismo di massa,
  5. …per scoprire di più non dovete far altro che provare!
Promontorio Monte Conero

Promontorio Monte Conero

San Benedetto del Tronto - la riviera delle palme

San Benedetto del Tronto – la riviera delle palme

2. Il romanticismo

Sapete che cosa è emerso da una recente inchiesta? Che i marchigiani, più di ogni altra cosa al mondo (più del denaro, della fortuna, della carriera), vorrebbero innamorarsi. Sì, proprio così, vorrebbero vivere una storia d’amore. Non è un caso che il racconto di passione più ardente e ricordato d’Italia sia stato cantato da Dante proprio a Gradara, nel castello che, galeotto, unì gli animi di Paolo e Francesca per l’eternità. Il romanticismo, l’amore, la passione… non scordatevelo, anche questi sono ingredienti fondamentali per una vacanza da sogno, e le Marche sono il luogo ideale dove viverli di borgo in borgo, di castello in castello: dai ricordi degli amori di Leopardi nella natia Recanati, al matrimonio felice di Gaspare Spontini e Celeste Erard che si può rivivere passeggiando nel parco pubblico di Maiolati Spontini.

Castello di Gradara

Castello di Gradara

3. Una pancia felice

Sappiamo benissimo che la vacanza è anche un modo per liberare la mente dallo stress accumulato nei mesi invernali… quale migliore tecnica se non quella di concedersi qualche piccolo capriccio culinario? Nelle Marche sono tante le possibilità di allietare il nostro corpo perché incredibilmente variegata è l’offerta enogastronomica del territorio. Dalle raffinate proposte degli chef stellati ai piatti della tradizione, dalle bontà di mare a quelle di campagna, le Marche garantiscono il rispetto della tradizione della cucina contadina e marinara e si attestano ai primi posti in Italia per agricoltura biologica ed attenzione alla qualità delle materie prime, tutte a km zero! Anche le vostre pance sorrideranno di ritorno dalla vacanza!

Enogastronomia marchigiana

Enogastronomia marchigiana

4. Un mondo fatto di cultura, arte e tradizioni a pochi passi dal mare 

Le colline marchigiane sono famose per il loro dolce ondeggiare, quasi fossero un prolungamento terrestre del mare che gentilmente accarezzano. A pochi passi dalla costa, è facile raggiungere un paesaggio morbido e sinuoso, dove la presenza dell’uomo ha abbellito e reso unico il territorio formando un patchwork di colori brillanti e vivaci. Protetti come scrigni da questo paesaggio, sorprendendo l’occhio di chi viaggia fra le colline, spuntano i dolci borghi senza tempo della regione. Le Bandiere arancioni e i “Borghi più belli d’Italia” nelle Marche vi offriranno rievocazioni storiche, meraviglie artistiche ed architettoniche sapientemente custodite per secoli, luoghi di profonda spiritualità dove natura e spirito si incontrano e si fondono. E poi ancora bastioni e castelli leggendari, mostre, passeggiate all’ombra delle mura fortificate e balconi naturali sullo spettacolo infinito del paesaggio marchigiano.

Colline marchigiane

Colline marchigiane

5. I “roccheggianti” eventi della spiaggia di velluto 

Senigallia, chiamata “spiaggia di velluto” per i suoi 13 km di sabbia bianca e finissima, oltre ad essere una meta amatissima dalle famiglie per la sua tranquillità e per gli eccellenti servizi dei suoi stabilimenti, ormai da anni è considerata il centro della movida musicale della Riviera Marchigiana. Iniziando dalla Festa della Musica Europea che cade il 21 giugno, in concomitanza con l’attesissimo e seguitissimo Caterraduno e culminando nientemeno che nell’evento più rock’n’roll in pieno agosto, il Summer Jamboree. Questa festa, che richiama i nostalgici degli anni ’50 e ’60 da tutto il mondo, contribuisce a donare un’atmosfera vintage alla città davvero unica ed irripetibile: macchine d’epoca, chili di brillantina, balli acrobatici, capigliature alla Betty Page, ma soprattutto tanto vero e puro rock’n’roll per serate da non dimenticare!

Summer Jamboree Senigallia

Summer Jamboree Senigallia

Non vi bastano come motivazioni? Allora visitate il sito www.turismo.marche.it e le proposte di vacanza offerte, chiamate il numero verde 800222111, sfogliate le nostre App dedicate al mare, ai parchi, alla cultura, al gusto e allo shopping, individuate il vostro evento e la mostra su http://eventi.turismo.marche.it/ oppure cercate la vostra destinazione su Marche Tourism, la pagina Facebook dedicata al turismo della Regione Marche.

Non vedrete l’ora di partire, promesso!


Cercate un hotel nelle Marche?

Guardate le offerte su http://www.trivago.it/marche-44328/hotel

Leggete anche…

  1. Le migliori offerte al mare per l’estate 2014
  2. Mare e divertimento nell’estate 2014
  3. I migliori hotel sulla spiaggia in Italia